Perché olio e aceto si separano?

Perché olio e aceto si separano?

Un detto popolare ci insegna che “a ben condire l’insalata ci vuole un avaro per l’aceto, un giusto per il sale e uno strambo per l’olio.

La faccenda è una questione di chimica: l’aceto è una molecola polare mentre l’olio è apolare quindi idrofobo, cioè respinge le sostanze composte da molecole polari, l’aceto appunto.

Ed è anche quello che succede quando cerchiamo di mettere insieme acqua e olio, non si mischiano. L’olio rimane sopra, perché più “leggero”, e l’acqua rimane sotto: le molecole d’acqua e quelle d’olio preferiscono starsene tra loro piuttosto che miscelarsi.

Tornando alla nostra insalata, il sale si scioglie nell’aceto, perché entrambe le sostanze sono polari, quindi, un consiglio che possiamo darvi per condirla meglio è quello di utilizzare i condimenti seguendo quest’ordine: prima il sale, poi l’aceto ed infine l’olio.

Buon appetito a tutti!

Aggiungi commento

Phone: +(39) 0833 513433
Fax: +(39) 0833 513433
via Prov.le per Supersano, 72
73042 - Casarano (LE) - Italy

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi